#ConsiglioTrasparente ultimipost profilo facebook ultimitweet like facebook

commissioni

consiglio comunale ispica

C’era da aspettarsi la pacatezza con cui si è svolto il Consiglio comunale di ieri sera. L’ordine del giorno non prevedeva argomenti tali da indurre al confronto dialettico serrato che, forse, ci sarà dalla prossima seduta, quando arriveranno in aula i primi argomenti più spiccatamente politici.
Dopo il giuramento del consigliere comunale Giuseppe Corallo, che è anche assessore, è stata presentata ufficialmente la Giunta. Adempimento accompagnato dagli interventi della minoranza all’insegna del fair-play (Denaro e Leontini), con un pizzico di pepe messo solo da Genovese del M5S.
Poi le lunghe votazioni per le quattro commissioni permanenti con funzioni consultive, propositive e di approfondimento e per la Commissione elettorale. Nessun intervento, ma solo nomi e numeri. Per le quattro commissioni maggioranza e minoranza sono state compatte: 12 voti hanno riportato le terne di nomi della maggioranza, 8 le coppie della minoranza. Ed ecco la composizione delle commissioni.
I Commissione, Affari generali, Personale, Contenzioso, Servizi demografici, Organi istituzionali, Polizia urbana, Randagismo, Igiene e sanità: Rodolfo Pisani e Gianni Stornello (Pd), Angelina Sudano (Libertà e Buongoverno), Gaetano Santoro (Sviluppo e solidarietà), Carmelo Oddo (Uniti per Ispica).
II Commissione, Programmazione economica, Bilancio, Finanze, Tributi, Patrimonio, Economato, Mercati, Annona: Giovanni Gambuzza (Pd), Pippo Barone (Libertà e Buongoverno), Giovanni Muraglie (Ispica Punto e capo), Gerry Leontini (Ispica in movimento), Massimo Spataro (Cambiamo davvero Ispica).
III Commissione, Lavori pubblici, Manutenzione stradale, Cimitero, Servizio idrico, Verde pubblico, Ecologia e Tutela ambientale, Protezione civile, Viabilità e Trasporti, Urbanistica, Edilizia convenzionata, agevolata, sovvenzionata: Stefania Rosa (Pd), Giuseppe Corallo (Libertà e Buongoverno), Giovanni Muraglie (Ispica Punto a capo), Giuseppe Quarrella (Ferlisi sindaco), Carmelo Denaro (Cannizzaro sindaco).
IV Commissione, Pubblica istruzione, Biblioteca, Servizi e solidarietà sociali, Lavoro, Emigrazione, Sport, turismo e spettacolo, Artigianato, Industria, Commercio, Sportello unico: Francesca Marina (Ispica Punto a capo), Angelina Sudano (Libertà e Buongoverno), Matilde Sessa (Libertà e Buongoverno), Serafino Arena (Rinascita ispicese), Gianluca Genovese (M5S).
Infine la Commissione elettorale, che si riunisce alla vigilia di ogni tipo di elezione. Ne fanno parte Stefania Rosa (Pd), Giuseppe Pluchinotta (Ispica Punto a capo), Gerry Leontini (Ispica in movimento) quali componenti titolari. Angelina Sudano (Libertà e Buongoverno), Gianni Stornello (Pd) e Serafino Arena (Rinascita ispicese) siamo i membri supplenti. Per le votazioni di entrambe una sola scheda bianca: quasi certamente del M5S.

Share Button

Lunedì 13 luglio alle 20,30 tornerà a riunirsi il Consiglio comunale. All’ordine del giorno solo argomenti legati all’inizio del quinquennio. Le valutazioni che il Consiglio ha la facoltà di fare sulla composizione della Giunta costituiscono l’unico aspetto di ordine politico dei temi previsti. Per il resto sono in agenda la nomina delle quattro commissioni consiliari e la nomina della Commissione elettorale comunale. Sulle quattro commissioni permanenti, che dovrebbero snellire i lavori del Consiglio comunale pretrattando gli argomenti che poi approdano in aula, ci sarebbe qualche considerazione da fare. Ispica non è Torino e il passaggio in Commissione degli affari che devono essere approvati dal Consiglio costituisce un appesantimento di cui potremmo fare a meno. Non è solo un problema di costi: ai gettoni di presenza rinunceremo tutti, anche se vanno considerati gli esborsi di altro genere, come quelli per il personale e l’utilizzo dei locali. Occorre conferire snellezza all’iter di una delibera che semmai può essere discussa mezz’ora in più in aula piuttosto che passare al vaglio preliminare della Commissione competente. Opportuna a mio avviso una riflessione sul mantenimento delle commissioni che tuttavia, fin quando restano previste dal Regolamento, devono essere costituite e devono lavorare. Per scaricare la convocazione e l’ordine del giorno integrali clicca qui.

Share Button